Fitonutrienti • Che cosa sono e a cosa servono | Video

fitonutrienti mangia colorato riscopri i colori in te
Home » Ottimizza la nutrizione » Fitonutrienti • Che cosa sono e a cosa servono | Video

Fitonutrienti: di cosa si tratta esattamente

Si chiamano fitonutrienti e si possono trovare in alcuni alimenti come frutta, verdura, ma persino in alcuni cereali.

Il loro compito è quello di mantenere il colore di un determinato frutto o cibo, ma non solo. Sono conosciuti infatti anche per le loro importanti proprietà benefiche per l’organismo, dato che fungono da antiossidanti e proteggono le cellule. Non tutti però assumono le quantità di fitonutrienti adeguate.

Sotto il nome di fitonutrienti vi sono quegli elementi che hanno il compito di dare colore alla frutta, ad alcuni tipi di verdura, alcune tipologie di cereali integrali, ma non solo. Si tratta di componenti contenuti anche in erbe e spezie e la loro particolarità è quella di possedere diverse proprietà utili per il corpo.

Prima di tutto assumere una quantità adeguata, significa ingerire diversi antiossidanti, utili per sconfiggere il processo di ossidazione delle cellule.

Tale processo viene causato dai cosiddetti radicali liberi, e i fitonutrienti non solo contrastano questi ultimi, ma riescono anche ad essere di vitale importanza per le cellule, dato che le aiutano a compiere le loro principali funzioni.

Ma a cos’altro servono i fitonutrienti? Altro loro compito è quello di tenere lontani batteri e anche virus dagli alimenti che compongono.

Fitonutrienti: come assumerli

Come si possono assumere i fitonutrienti? Senza dubbio basando la propria alimentazione su frutta e verdura, cereali, ma non solo.

L’ideale sarebbe tenere a mente l’espressione mangia arcobaleno per ricordare che i fitonutrienti sono presenti in tutta la frutta e verdura dai colori accesi, come il rosso, il verde brillante, il giallo.

Assumere questi alimenti in grandi quantità significa ricevere fitonutrienti, e di conseguenza mantenere in perfetta salute le cellule del proprio organismo.

Oltre a questo, si ricorda che seguire un’alimentazione sana ed equilibrata e che abbia come base principale l’assunzione di frutta e verdura, significa anche mantenersi in forma, ma non solo. Significa anche garantire una corretta idratazione al proprio corpo, mantenendo anche una corretta motilità.

Altri alimenti consigliati per poter assumere i fitonutrienti sono mele rosse, mirtilli, arance e anche uva. L’ideale sarebbe mangiarli insieme, creando un mix perfetto, che secondo gli studiosi è in grado di apportare la giusta dose di antiossidanti, in confronto all’assunzione singola dei vari frutti.

Stesso discorso anche per le verdure: è meglio creare delle belle insalate ricche di verdure differenti, come pomodori, cetrioli, peperoni, in modo da assumere le corrette dosi di proprietà nutrienti.

il gruppo più diffuso di fitonutrienti
Il gruppo più diffuso di fitonutrienti

Il gruppo più diffuso di fitonutrienti naturali sono i carotenoidi come il licopene, il pigmento che conferisce ai pomodori il loro colore rosso.

Altri esempi sono il beta-carotene, che rende le carote arancioni, e la luteina, che fornisce il verde intenso a cibi come spinaci e broccoli.

Un altro gruppo di fitonutrienti, chiamati antocianine, sono responsabili dei rossi e dei viola in frutti come prugne e frutti di bosco.

I pigmenti che danno alla frutta e alla verdura (ma anche a erbe, spezie e persino ad alcuni cereali integrali) i loro splendidi colori sono sostanze naturali note col nome di fitonutrienti.
Ognuno di essi svolge una diversa funzione, ad esempio proteggere da batteri e insetti. Molti fitonutrienti hanno anche proprietà antiossidanti e aiutano a proteggere cellule e tessuti dai danni causati dal normale processo metabolico.

Seguire una dieta equilibrata con almeno 5 porzioni di frutta e verdura colorate al giorno può aiutare a ottenere tutti i nutrienti necessari e a beneficiare delle proprietà salutari dei fitonutrienti. Mangiando frutti come mele rosse, mirtilli, uva e arance insieme, si assume un mix di sostanze nutritive con effetti antiossidanti più ricco che consumandoli singolarmente. Quindi, largo a insalate miste e macedonie.

Tenete a mente l’espressione “mangia l’arcobaleno”. Frutta e verdura hanno diversi pigmenti e profili di fitonutrienti, ma anche il contenuto di nutrienti ad attività antiossidante varia e per questo è sempre un’ottima idea mangiarne in abbondanza di diversi tipi e colori.


Questo è il sito di un Distributore Indipendente Herbalife Nutrition

Per qualsiasi informazione, non esitare a contattarmi:

contattami chiamami
Chiamami Contattami
contattami in whatsapp
WhatsApp Contattami
contattami in messenger
Messenger Contattami
contattami in telegram
Telegram Contattami

Questo articolo fa parte della categoria: Ottimizza la nutrizione

Tempo di lettura stimato: 4 minuti